Sara Manali riordina l'archivio del Monastero di Santa Caterina d'Alessandria

Aggiornato il: mar 4


Il Monastero di Santa Caterina d'Alessandria è parte di un complesso monumentale che si affaccia su due delle più belle piazze di Palermo che sono Piazza Pretoria e Piazza Bellini.

L'ingresso principale è quello sulla piazza Bellini e vede di fronte la nostra concattedrale di Santa Maria dell'Ammiraglio conosciuta come "la Martorana".

Recentemente la chiesa di Santa Caterina è stata aperta al pubblico e successivamente anche il suo Monastero diventando uno spazio di tendenza della città di Palermo.

Del Monastero era anche l'archivio che ci porta al motivo di questo articolo.


La dottoressa Sara Manali si è occupata del lavoro di riordino di questo importante archivio, conservato dall'Archivio di Stato di Palermo.

Sara Manali, Ph.D Dottorato di ricerca in Scienze del Patrimonio culturale presso l'Università degli Studi di Palermo è una nostra concittadina di cui tutti dobbiamo essere molto orgogliosi per i lavori che ha condotto. La sua passione per questo lavoro ha una radice in famiglia da parte del padre, il professore Pietro Manali che tanto ha fatto per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale.


L'archivio di Stato ha deciso di dare alla stampa il risultato di questo importante lavoro condotto dalla dottoressa Manali.

Il riordino dell'archivio è iniziato quando il Monastero era ancora chiuso e che, oggi, quando ormai lo stesso è diventato un polo museale, vede la luce. Con l'auspicio che possa contribuire allo studio e alla narrazione della sua storia secondo tutte le chiavi di lettura e finalità possibili.


Salvatore Vasotti

©️ pianadeglialbanesi.info




NOTE LEGALI

Questo sito ed il relativo blog non rappresentano una testata giornalistica in quanto vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il sito visitpiana.com ha lo scopo di promuovere il patrimonio culturale e territoriale di Piana degli Albanesi. Molte immagini pubblicate, che non rientrano tra quelle di nostra proprietà provengono dal patrimonio condiviso in rete degli appassionati della Sicilia. Questo sito web non ha alcun fine di lucro, chi ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo qui e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico.