top of page

La Martorana a Beirut

Aggiornamento: 25 mag 2018

Santa Maria dell'Ammiraglio, ai più conosciuta come la Martorana, è senza dubbio una delle chiese più dense di bellezza, storia e fascino. Una meravigliosa fusione di periodi storici diversi, di stili diversi che è inoltre uno dei monumenti del sito UNESCO di Palermo Araba Normanna.

La Martorana è stata la protagonista della mostra inaugurata ieri in Beirut presso il suggestivo museo BEIT Beirut Urban Museum. Un museo particolare perché le sue pareti sono la testimonianza ancora viva della guerra che ha inginocchiato Beirut. Le sue pareti sono crivellate di colpi e quando questo spazio si è voluto destinare a museo si è scelto di non intervenire sulle pareti.

Con la stessa sensibilità Francesco Ferla ha deciso di inserire le sue opere in un allestimento inusuale che prevede di installare le sue opere sul pavimento.


La nostra concattedrale è stata affidata alle amorevoli attenzioni dell'Archimandrita Papas Antonino Paratore che è una delle figure più eminenti della nostra Eparchia.

La Martorana è una delle chiese più fotografate perché la bellezza dei suoi mosaici affascina sempre. Uno dei fotografi più appassionati della Martorana è Francesco Ferla, un architetto palermitano trapiantato in Francia e curioso esploratore del Mondo, che grazie alla fotografia ed alle più avanzate raffinate tecniche digitali ci dona punti di vista e suggestioni uniche.

La sua ricerca della bellezza è diventata ambasciatrice della bellezza italiana tanto che la Farnesina ha voluto che le sue foto rappresentino la nostra bellezza negli Istituti di Cultura Italiani. Dopo quello di Parigi toccherà a Beirut dove Ferla porterà la Palermo Normanna-Araba- Bizantina, la nostra Martorana.


fotografie di Francesco Ferla

Kommentare


NOTE LEGALI

Questo sito ed il relativo blog non rappresentano una testata giornalistica in quanto vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il sito visitpiana.com ha lo scopo di promuovere il patrimonio culturale e territoriale di Piana degli Albanesi. Molte immagini pubblicate, che non rientrano tra quelle di nostra proprietà provengono dal patrimonio condiviso in rete degli appassionati della Sicilia. Questo sito web non ha alcun fine di lucro, chi ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo qui e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico.

bottom of page