top of page

La Madonna Odigitria di Padre Francesco Fazio

Aggiornamento: 8 ago 2022



Riordinando una sezione degli archivi del Collegio di Maria, ho rinvenuto alcuni rarissimi volumi pubblicati nel 1921. Si tratta del piccolo volume La Madonna Odigitria di Padre Francesco Fazio, che oltre ad essere come credo l'unico testo che tratta in modo cosi completo sul culto della Madonna a Piana degli Albanesi, rappresenta anche il frutto di un incontro felice e starordinario tra quattro menti illuminate ed ispirate dalla Odigitria che tanto fecero per dare dignità alla cultura degli Albanesi di Sicilia nel primo ventennio del secolo scorso proprio quando iniziava un corposo movimento migratorio verso gli Stati Uniti.

Il volume fu scritto per mano del noto predicatore Padre Fazio che nel maggio del 1920 si trovò a Piana dei Greci (come allora si chiamava Piana degli Albanesi) per predicare le glorie di Maria.

Per approfondire i suoi studi Padre Fazio frequentò il Santuario della Madonna Odigitria dove incontrò Papas Petta che rimase ammirato dalla figura di questo predicatore e delle sue minuziose ricerche sul culto e la devozione di Maria SS. Odigitria che sotto il titolo dell'Itria è ancora venerata in quasi tutta la Sicilia.

Questi due religiosi collaborarono a lungo insieme perchè Padre Fazio era desideroso di apprendere il più possibile sulla Madonna venerata a Piana degli Albanesi e Papas Petta era un grande conoscitore di notizie, leggende e luoghi legati alla Odigitria.

Tra i due si instaurò fin da subito un rapporto basato sulla reciproca ammirazione e Papas Petta fornì ogni notizia, ogni pia leggenda, ogni foto ed ogni possibile fonte al dotto Padre Fazio che desiderava lasciare la sua viva testimonianza del profondo culto della Madonna Odigitria in Piana dei Greci. Lo studioso intuì subito che la Madonna Odigitria fin dalla fondazione di questa comunità ha rappresentato il sacro Palladio per il suo popolo e per questo intendeva pubblicare un volume che tenesse sempre vivo questo culto per la popolazione che ancora vi abitava e per i tanti che in quegli anni iniziarono ad emigrare negli Stati Uniti.

Il volume che qui vi presentiamo, fu il risultato straordinario di questa collaborazione tra i due religiosi e le loro menti curiose ed ispirate da Dio. Un concentrato ricchissimo e coinvolgente di notizie storiche, di curiosità, di fotografie rarissime, su una Piana dei Greci che oramai non esiste più e non solo nel nome e la descrizione dettagliata di tradizioni e di luoghi fisici che ora appartengono solo alla memoria nostra e di questa moderna Piana degli Albanesi.

A questo punto della storia intervenne la Reverendissima Suor Maria Nicolina Carnesi Superiora del Collegio di Maria, che con i fondi del Collegio decise di dare alla stampa il libretto scritto da Padre Fazio con la collaborazione di Papas Zefi Petta e le traduzioni in albanese fatte per mano dell'illustre professore Giuseppe Schirò, di cui era stato già pubblicato ed ancora grazie al Collegio di Maria il suo volume Canti Sacri delle Colonie Albanesi di Sicilia.

Il Volume di padre Fazio è un concentrato ancora molto attuale ed imperdibile di storia, di notizie, di fotografie e di curiosità sul culto della Madonna Odigitria di Piana degli Albanesi.

Un piccolo ma rarissimo tesoro che non può mancare nella vostra biblioteca perchè si tratta di uno degli ultimi volumi originali del 1921. Ideale per collezionisti o per chi desidera avere qualcosa di unico su Piana degli Albanesi.


Salvatore Vasotti

visitpiana.com




Acquistando questo volume potrete sostenere in modo concreto la tutela del patrimonio del Collegio di Maria di Piana degli Albanesi.

VI PREGHIAMO DI PRENDERE NOTA CHE IL TESTO DEL VOLUME E' SCRITTO IN ITALIANO ED ALCUNI TESTI SONO TRADOTTI IN ALBANESE E GRECO




Comments


NOTE LEGALI

Questo sito ed il relativo blog non rappresentano una testata giornalistica in quanto vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il sito visitpiana.com ha lo scopo di promuovere il patrimonio culturale e territoriale di Piana degli Albanesi. Molte immagini pubblicate, che non rientrano tra quelle di nostra proprietà provengono dal patrimonio condiviso in rete degli appassionati della Sicilia. Questo sito web non ha alcun fine di lucro, chi ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo qui e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico.

bottom of page