top of page

Portella della Ginestra: le verità negate.

Vi proponiamo questo interessante evento che si articolerà in due giorni e che ha come tema il 29° anniversario della Strage di via D'Amelio.

Ad organizzarlo è stata la"Associazione dei familiari e dei sopravvissuti della strage del 1 maggio 1947" e si terrà proprio negli spazi del memoriale di Portella della Ginestra il sabato 17 luglio alle ore 18.00 ed il lunedì 19 luglio alle ore 20.30.

Nel primo giorno il tema dell'incontro, che si terrà presso l'anfiteatro del Memoriale, sarà "le verità negate da Portella della Ginestra a Via d'Amelio".

Con il coordinamento del giornalista Giorgio Petta, aprirà gli interventi lo storico e scrittore Francesco Petrotta. Seguiranno Umberto Santino del Centro Impastato e Vittorio Teresi del centro studi Borsellino.

Lunedì sarà invece Serafino Petta, sopravvissuto della strage di Portella, ad aprire la seconda giornata con l'emozionante lettura delle vittime delle due stragi. Seguirà un minuto di silenzio e l'illuminazione straordinaria dei sassi del Memoriale in memoria del Giudice e della sua scorta.

Seguirà un momento musicale che vedrà la partecipazione del gruppo Shega ed infine una proiezione di un video curato dal gruppo scout di Piana degli Albanesi.

Vi aspettiamo e vi preghiamo di registrarvi per ricevere aggiornamenti su eventuali cambiamenti del programma cliccando qui


Salvatore Vasotti





NOTE LEGALI

Questo sito ed il relativo blog non rappresentano una testata giornalistica in quanto vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il sito visitpiana.com ha lo scopo di promuovere il patrimonio culturale e territoriale di Piana degli Albanesi. Molte immagini pubblicate, che non rientrano tra quelle di nostra proprietà provengono dal patrimonio condiviso in rete degli appassionati della Sicilia. Questo sito web non ha alcun fine di lucro, chi ravvisasse una possibile violazione di diritti d'autore può segnalarlo qui e provvederemo alla tempestiva rimozione del contenuto specifico.

bottom of page